Non è sempre facile capire come farti rispettare da tuo figlio.

I nostri figli sono persone che provano tutte le sfumature di emozioni e sentimenti che proviamo anche noi adulti. Quindi…si arrabbiano, si offendono, si difendono. Ecco che, quando noi li riprendiamo, li sgridiamo, neghiamo loro qualcosa, non soddisfiamo le loro richieste può capitare che la frustrazione prenda il sopravvento e assumano toni arroganti.

Quindi arrivano le rispostacce, le urla e a volte pure le offese.

Cosa puoi fare per farti rispettare da tuo figlio?

Divido questo podacast in tre parti:

  • nella prima capiamo le motivazioni dell’atteggiamento a volte irrispettoso di tuo figlio;
  • nella seconda condividiamo l’importanza di costruire una relazione di rispetto;
  • nella terza ascoltiamo qualche pratico spunto educativo.
  1. Perché tuo figlio a volte ti manca di rispetto?

Direi che la risposta è piuttosto banale: è arrabbiato e vuole comunicartelo.

Tu gli hai proposto una situazione che LUI RITIENE ASSOLUTAMENTE INGIUSTA: “non puoi mangiare il terzo ovetto di cioccolata, c’è bisogno di spegnere la tv, bisogna riporre il tablet o la play, è il momento di fare i compiti, devi andare a dormire, non puoi uscire, rincasa entro le 22.00”.

Insomma, quando gli proponi di rispettare una regola che lui non condivide, ecco che monta la rabbia e il rischio di una rispostaccia aumenta.

A questo aggiungiamo che la parte del cervello deputata all’autocontrollo, finisce il suo sviluppo dopo i vent’anni, quindi, se il tuo bimbo è piccino o è un energico adolescente, fatica molto più di te a controllare le reazioni.

Questo è un elemento fondamentale da tenere in mente: quante volte noi adulti proviamo a portare pazienza, ma ad un certo punto non è più possibile contenersi? Quante volte diciamo che è troppo difficile mantenere la calma quando i figli ci fanno arrabbiare?

Ovviamente è assolutamente lecito.

Ma… se per noi è difficile, dobbiamo ricordare che per i nostri figli lo è ancora di più, proprio perché l’area del cervello deputata all’ autocontrollo non è ancora matura.

Ma perché alcuni bambini e ragazzi mancano di rispetto ed altri no?

Se è vero che tutti vivono momenti di rabbia e di frustrazione, è altrettanto vero che non tutti la esprimono in modo veemente e irrispettoso. Ci sono figli che comunicano il loro punto di vista ed il loro disappunto con educazione e rispetto.

Perché questa differenza?          

Per continuare ad ascoltare il podcast clicca qui sotto.

RICORDA:

Per le tue richieste, puoi contattarmi scrivendo qui .

I miei prodotti li trovi qui .

Per iscriverti al mio canale YouTube clicca  qui .

Per iscriverti alla mia Newsletter clicca qui .

Shares