Mamma e papà vengono da storie diverse, famiglie diverse, esperienze diverse ed è quindi naturale che manifestino pensieri diversi circa l’educazione dei figli. Come gestire il disaccordo fra genitori per farlo divenire una risorsa anziché un limite?

Sarebbe bellissimo pensare ad una mamma e ad un papà perfettamente in accordo quando si tratta di fare delle scelte educative, ma… svegliamoci… apriamo gli occhi da questo sogno ad occhi aperti: non è proprio possibile.

E forse, se noi adulti riuscissimo a gestire bene questa diversità, potremmo trasformarla in una bella esperienza di vita.

In tanti anni di lavoro ho raccolto numerose storie familiari: il disaccordo può riguardare il contenuto delle scelte come ad esempio la scelta di far uscire o meno il figlio, l’ora del rientro, la scuola da frequentare, se mandarlo al nido o chiamare una baby sitter.

Ancor più spesso il disaccordo interviene, non tanto nel contenuto delle scelte, quanto nei modi di relazionarsi coi bimbi e coi ragazzi: c’è il genitore più morbido, empatico, accondiscendente ed il genitore magari più duro, autoritario, veemente.

Non è semplice trovare un modo per rispettare le diverse convinzioni e mantenere una genitorialità efficace, basata sull’accettazione, sulla libertà e nel contempo sul rispetto.

Una missione quasi impossibile.

Tuttavia, siccome noi genitori a volte riusciamo ad essere anche dei valorosi eroi, condividiamo qualche pensiero per avvicinarci a realizzare la nostra nobile impresa.

Come gestire il disaccordo fra genitori nell’educazione dei figli?

Cosa puoi fare quando non sei d’accordo con tuo marito o tua moglie?

Prima di passare a qualche condivisione pedagogica, ritengo doveroso fare un’importante puntualizzazione: in questo contesto non parlo assolutamente di quelle famiglie con un alto grado di conflittualità, per le quali è necessario un percorso terapeutico specifico.

In questo podcast tratto di un normale disaccordo fra coniugi, che hanno qualche pensiero diverso riguardo l’educazione dei figli, ma che vivono in una famiglia dove vige prevalentemente una buona relazione basata sulla stima e sul rispetto.

Quindi, che fare in caso di disaccordo circa le scelte educative sui figli?

Per continuare ad ascoltare il podcast clicca qui sotto.

RICORDA:

Per le tue richieste, puoi contattarmi scrivendo qui .

I miei prodotti li trovi qui .

Per iscriverti al mio canale YouTube clicca  qui .

Per iscriverti alla mia Newsletter clicca qui .

Shares