Metti in ordine, comportati bene, sistema, prepara bene la cartella, non esagerare con la cioccolata, gioca moderatamente coi videogiochi, fai bene i compiti, porta rispetto, giocate insieme trovando un accordo, a letto presto…

Ti riconosci in qualche frase?

Si tratta di una comunicazione ricca di ottime intenzioni educative, ma… purtroppo assolutamente inefficace.

Il motivo?

È totalmente astratta e variamente interpretabile….
Il concetto di “stanza ordinata” di tuo figlio adolescente è leggermente diverso dal tuo.

Un bimbo piccino che sta difendendo con morsi e spinte i suoi giochi dagli attacchi di presunti amici, dal suo punto di vista si sta comportando assai bene.

Per tuo figlio mangiare 8 cioccolatini è un’alimentazione estremamente moderata.

Per un ragazzino, tre ore davanti ai videogiochi costituiscono un tempo esageratamente limitato.

Ecco uno dei motivi che genera grandi incomprensioni in famiglia.


Risultato: tuo figlio non ti ascolta…

Shares