Qual è il ruolo del genitore?

Da molti anni io e i miei figli amiamo trascorrere l’ultimo week end di Agosto in montagna.

È il nostro modo per salutare l’estate passata e per aprire le porte ad un nuovo anno scolastico e lavorativo.

Sono due o tre giorni passati in compagnia di altre persone, in cui ognuno è libero di passare il tempo come più gli garba: a prendere il sole, a fare brevi passeggiate, a visitare i paesi vicini, ad acquistare ai vari mercatini o … a fare escursioni eroiche arrampicandosi su sentieri impervi fino a raggiugere rifugi improbabili.

Per chi mi conosce è facile indovinare il mio passatempo preferito: adoro lo sport, la fatica e la montagna. Metti insieme i tre ingredienti e scopri le mie giornate altoatesine.

Vi racconto tutto questo perché le dinamiche delle scarpinate mi rievocano il ruolo di noi genitori.

No, non sto dicendo che per essere dei bravi genitori dovete arrampicarvi su per i monti per almeno 8 ore al giorno. Ci mancherebbe.

Mi spiego meglio.

Di solito la giornata si svolge in questo modo: io mi sono sempre accodata al gruppo degli instancabili montanari, mentre i miei figli, fino a qualche anno fa, guardavano con invidia il gruppo che sarebbe stato in albergo ad oziare per tutto il giorno, con una piccola interruzione per andare al ristorante a mangiare, e poi di nuovo in stanza, in compagnia di cellulare e tablet.

Una giornata ideale per loro.

Ma io, che sono un genitore piuttosto crudele, ho sempre insistito perché venissero con me.

Quando erano più piccini brontolavano abbondantemente ed erano una compagnia piuttosto rumorosa per il primo pezzo di cammino.

La scarpinata era spesso difficile, oltre che lunga e faticosa. C’erano momenti in cui avrebbero voluto mollare, sognavano di tornare in stanza, magari erano pure un po’ scocciati con la sottoscritta.

A volte si creavano situazioni non facili.

E a quel punto che accadeva?

In che modo la scalata può essere la metafora del nostro ruolo?

Insomma… qual è il ruolo del genitore?

Puoi ascoltare il Podcast cliccando qui sotto:

RICORDA:

Se hai una richiesta, puoi contattarmi scrivendo qui .

I miei prodotti li trovi qui .

Per iscriverti al mio canale YouTube clicca  qui .

Per iscriverti alla mia Newsletter clicca qui.

Unisciti al Canale TELEGRAM Risposte Pedagogiche