Per essere ascoltato è fondamentale che tu sia coerente.

Ma io gliel’ho detto. Gliel’ho spiegato mille volte e lui non capisce.

Questa è una tipica frase di noi genitori, che non ci capacitiamo come sia possibile che le nostre sagge parole non siano accolte, ed ovviamente concretizzate, dai nostri pargoli.

Eppure forniamo loro indicazioni così preziose.

Perché spesso non le ascoltano o addirittura fanno il contrario?

I motivi sono molteplici ed oggi ne voglio considerare uno in particolare, uno dei più importanti: LA COERENZA.

Ebbene sì, noi genitori a volte siamo molto attenti a ciò che diciamo, alle parole che utilizziamo, magari anche al momento da scegliere per fare due chiacchiere con i nostri figli.

Ma, una delle questioni che a volte non consideriamo, è che loro… non sono provvisti solo di orecchie.

Mannaggia.

Queste belle persone che noi abbiamo creato sono fornite di tutti gli organi di senso, che indagano la realtà circostante e mandano puntualmente informazioni al cervello.

Si tratta di un meccanismo meraviglioso che la Natura ha regalato all’essere umano, ma, come tutti i poteri, implica una grande responsabilità (a qualche genitore non sarà sfuggita la citazione di Spiderman).

Quindi, che succede?

Succede che, se desidero che le mie parole abbiano un significato importante per mio figlio, è assolutamente necessario che il mio comportamento sia perfettamente coerente con ciò che ho detto.

Significa che la mia credibilità me la devo guadagnare con i fatti.

Significa che mio figlio imparerà a credermi solo se il mio comportamento è coerente con ciò che dico.

Insomma… per essere ascoltato è fondamentale che tu sia coerente.

Come sempre nella teoria sembra tutto così semplice: e che ci vorrà mai?

Guardiamo insieme cosa può accadere alle nostre parole e cerchiamo di individuare eventuali incoerenze che tolgono punti alla nostra credibilità.

Clicca qui sotto per ascoltare il Podcast.

RICORDA:

Se hai una richiesta, puoi contattarmi scrivendo qui .

I miei prodotti li trovi qui .

Per iscriverti al mio canale YouTube clicca  qui .

Per iscriverti alla mia Newsletter clicca qui.

Unisciti al Canale TELEGRAM Risposte Pedagogiche