Ciao Sabrina,

ti scrivo perché sono molto indecisa su come gestire questo periodo con i miei figli per quanto riguarda i compiti: è giusto farli studiare durante le vacanze estive o è meglio dedicarsi al riposo e al divertimento?

Quanto è bene che insista per metterli davanti ai libri e quanto invece sarebbe corretto interrompere questa lotta almeno per questi tre mesi?

Ti spiego meglio la mia situazione: ho due ragazzi, uno di 11 è l’altro di 13 anni.

Il più piccolo ha finito la quinta elementare, portando con sé alcune lacune, accentuate anche dal fatto che gli ultimi mesi di lezione sono stati poco efficaci a causa del Covid. Si confonde ancora con le tabelline e, quando deve fare le divisioni a due cifre, si inventa ogni volta qualche nuovo passaggio.

Non ha mai amato la matematica, ma nell’ ultimo periodo secondo me è addirittura peggiorato.

Sono preoccupata per le medie, perché temo che partire con questa lacuna potrebbe essere un grande svantaggio.

Mio figlio maggiore, al contrario, è rapido con le materie scientifiche ed in genere con tutti i compiti scritti. Li svolge sempre tutti, senza storie ed in autonomia. Le difficoltà emergono nelle materie di studio orale, come storia, geografia, letteratura. A volte fa fatica a raggiungere la sufficienza.

La mia domanda è questa: da un lato io vorrei far recuperare queste mancanze durante le vacanze; vorrei che il piccolo studiasse matematica e ripassasse tabelline e divisioni; vorrei anche che il più grande almeno rileggesse i libri di testo, giusto per non arrivare in terza media senza sapere chi sia Napoleone.

D’altro canto però penso che abbiano davvero bisogno di staccare, di riposare e di uscire da questo pensiero fisso dei compiti.

Desidero che comincino il nuovo anno scolastico riposati e con energia.

Io ricordo che quando ero ragazzina avevo pochissimi compiti durante il periodo estivo ed arrivavo in settembre che desideravo ricominciare scuola.

Quanto è giusto studiare durante le vacanze estive? Meglio colmare le lacune o riposarsi e staccare completamente per ritrovare una nuova motivazione?

RISPOSTA

La questione dei compiti e dello studio è sempre piuttosto calda. Durante le vacanze estive il dilemma diventa ancora più acceso: studiare o riposare? Dedicarsi allo studio o recuperare le forze?

Venerdì prossimo condividerò con te qualche riflessione a questo proposito

Ti ricordo di scrivermi le tue domande qui  nella sezione “Invia la tua domanda” e di iscriverti qui al canale YouTube attivando la campanellina, per essere immediatamente aggiornato sulle risposte.

I miei prodotti li trovi qui .

Per iscriverti alla mia Newsletter clicca qui .

Shares